ebcconsulting

Valutazione Formativa Approcci Valutativi e Modelli Gerarchici

 

La tipologia di valutazione maggiormente diffusa e condotta dalle imprese e dagli operatori del settore è quella definita “formativa”.

 

L’efficacia degli interventi, in questo caso, è misurata secondo i risultati dell’apprendimento, rilevati attraverso l’utilizzo di modelli di valutazione elaborati a partire dagli anni Sessanta ed introdotti con successo negli anni Novanta.

 

La prima fase è, come già sottolineato, quella relativa ad una valutazione preliminare, condotta ex ante rispetto all’intervento. In questo caso, essa si propone di individuare le competenze in entrata, al fine di verificare i fabbisogni formativi identificati, quantificare i gap di competenze che dovranno essere colmati e, eventualmente, suddividere i soggetti sottoposti all’attività di formazione in gruppi omogenei.

La seconda fase, il monitoraggio, attraversa tutte le fasi del processo formativo, permettendo ai formatori di individuare e correggere eventuali aree di debolezza dell’iniziativa ed eliminare le aree più problematiche. Le informazioni fornite dal monitoraggio sono decisive per la riprogettazione delle attività e per assicurare la qualità ed il miglioramento continuo del processo.

La terza fase, la valutazione ex post, invece riguarda la verifica delle competenze acquisite e l’analisi di altri parametri specifici inseriti tra gli obiettivi del progetto.

I primi passi riguardanti una valutazione delle attività di formazione sono stati mossi nell’ambito della ricerca valutativa, allo scopo di generare informazioni utili al miglioramento qualitativo dei programmi formativi. In particolare gli esperti di evaluation research hanno posto per la prima volta l’attenzione sulle relazioni tra sistema formativo e sistema sociale, sottolineando gli elementi contestuali legati alle attività vere e proprie.

Si è delineato così un quadro che implica la centralità del processo formativo e i suoi collegamenti con gli elementi di ingresso e di uscita; gli input, ovvero i bisogni formativi, hanno una componente personale ed una socio-professionale, proprio come gli output, ovvero le competenze acquisite.

Le componenti personali sono date dalle caratteristiche individuali e dai risultati maturati, quelle socio-professionali sono date dalle risorse impiegate e dall’operatività garantita dalle nuove competenze.

Utilizzando come punto di partenza tale base metodologica, la ricerca valutativa ha offerto contributi spesso molto differenti tra loro e teorizzazioni che si sono scontrate sia sul terreno metodologico, sia soprattutto su quello degli obiettivi.  Le varie impostazioni generate possono essere suddivise e riepilogate in quattro diversi approcci, orientati:

 

  • sulla comparazione tra obiettivi e risultati, avente come finalità la determinazione del gap tra competenze reali e competenze obiettivo;
  • sulle decisioni, avente la finalità di assicurare informazioni utili alla riprogettazione nelle varie fasi del processo formativo;
  • sui consumatori, avente la finalità di verificare l’aderenza dell’offerta di formazione alle caratteristiche della domanda;
  • sullo sviluppo organizzativo, avente la finalità di verificare il funzionamento della formazione in termini di ricadute organizzative;  

Traggono origine dal tentativo di superare le divergenze tra questi approcci le elaborazioni dei modelli di tipo gerarchico, basati appunto sulla gerarchia degli obiettivi. Essi prevedono una valutazione della formazione articolata su più livelli, solitamente connessi tra loro, volti a far emergere risultati orientati ognuno su un aspetto ben preciso. 

Analisi_efficacia_della_formazione_Modulo_gestione_formazione_H1Hrms_valutazione

Cerca nel sito

Seguici

EBCconsultingRisorseUmane109404887866736175696EBCConsultingHRcompany/ebc-consulting

Ultime notizie

Per semplificare i processi Hr è necessario adottare una piattaforma digitale unica!
Giovedì, 12 Luglio 2018
Per semplificare i processi Hr è necessario adottare una piattaforma digitale unica! Tutti i Responsabili del Personale hanno lo stesso... Read More...
FTE nelle Aziende Ospedaliere organizzazioni sanitarie enti pubblici ASST ATS
Lunedì, 11 Dicembre 2017
FTE nelle Aziende Ospedaliere organizzazioni sanitarie enti pubblici ASST ATS   Il sistema H1 Hrms – Modulo FTE per OS (Organizzazioni... Read More...
IMAGE Social Hr, sempre più “desiderato” dalle aziende!
Lunedì, 17 Luglio 2017
  Social Hr sempre più “desiderato” dalle aziende!   Negli ultimi 18 mesi abbiamo incontrato oltre 130 aziende in... Read More...
LA GESTIONE DELLE RISORSE UMANE DIVENTA SOCIAL HR
Mercoledì, 07 Giugno 2017
  La gestione delle Risorse Umane diventa Social HR     Finalmente sempre più spesso le Direzioni del Personale chiedono... Read More...
Le nuove norme MIFID2 per le risorse umane
Giovedì, 25 Maggio 2017
  La Direzione del Personale è direttamente coinvolta nella gestione delle risorse umane in relazione alle nuove norme MIFID2 per il... Read More...
IMAGE Analisi Quotidiana del Clima Aziendale
Venerdì, 21 Aprile 2017
ANALISI CONTINUA DEL CLIMA ORGANIZZATIVO AZIENDALE     Non serve più attendere la rilevazione annuale del Clima Organizzativo per... Read More...
Nuove competenze del personale ricercate sul mercato del lavoro
Venerdì, 02 Dicembre 2016
Nuove competenze del personale ricercate sul mercato del lavoro (e dentro l’azienda). Contemporaneamente all’avvio della Industry 4.0 i... Read More...
Facebook at Work per le risorse umane – Industry 4.0
Mercoledì, 12 Ottobre 2016
Facebook at Work per le risorse umane – Industry 4.0 Il mondo delle HR sta vivendo in questi ultimi anni una rivoluzione, la declinazione su... Read More...

Il sito EBC Consulting utilizza i cookies, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner acconsenti al loro utilizzo, se vuoi saperne di più o negarne il consenso segui le istruzioni presenti alla sezione cookie di questo sito.